FORMAZIONE PROFESSIONALE

 

L'Avvocato Petrucci si laurea a pieni voti presso l'Università di Napoli Federico II e consegue l'abilitazione professionale presso la Corte di Appello di Napoli. Dopo aver svolto la pratica forense presso studio legale di Torre del Greco occupandosi principalmente di materie di diritto del lavoro privato e pubblico, previdenza e diritto civile, svolge da tempo l' attività nelproprio studioubicato a Torre del Greco in V.Le Ungheria,1 occupandosi di questioni di diritto del lavoro, diritto fallimentare, diritto civile e, in particolare maturando una approfondita esperienza in materia di controversie condominiali.

 

 

L'AVVOCATO

L’AVVOCATO è una professione di pace, che ha ad oggetto accordi che pacificano la vita, è la professione che aiuta l’uomo a vedere riappacificati i propri interessi, i propri diritti, è professione di chi ascolta gravi sofferenze umane, è la professione del consiglio, professione che risolve i problemi degli altri, professione disinteressata a favore degli interessi dell’altro, è professione gioiosa quando vedi tutelati i diritti violati, è professione sofferta quando assisti alle ingiustizie della vita, è professione di chi condivide con l’altro, le gioie e i dolori.

Essere AVVOCATO è una Missione, è la chiamata ad ascoltare l’altro, a porre l’altro al centro dell’interesse, ad aiutare l’altro in maniera disinteressata. Disinteressata, non gratuita, ma disinteressata.

UNA PROFESSIONE NATA PER CASO

 

Prima di intraprendere la professione di avvocato, ho svolto attività di amministrazione di condominio, nata principalmente ed inizialmente come supporto economico. Oggi, dopo 11 anni di attività come amministratore di condominio, lo studio Legale, gestisce sul territorio di Torre del Greco, Ercolano, S. Giorgio e Vico Equense diversi fabbricati . Devo però confessare che tra me e la professione di amministratore di condominio non c’è stato il classico “colpo di fulmine”, quanto, piuttosto, un progressivo, costante e forte “innamoramento”. Il termine innamoramento nei confronti di una professione apparentemente fredda può sconcertare: nell’immaginario collettivo il concetto di passione o di vocazione richiama la figura del medico, dell’artista, o del sacerdote, non certamente quella dell'Amministratore di Condominio. Tenterò di spiegare le motivazioni che, a distanza di ben 11 anni, mi inducono all’utilizzo del termine “innamoramento” per definire il rapporto che mi lega a questa professione.

 

Come detto, la professione di amministratore per conto terzi è nata per caso anzi, direi per necessità; ben presto però, ho compreso che l’attività dell'amministratore di condominio non è solo tecnicismo giuridico e contabile. Essa ha, infatti, valenza fortemente sociale. Mi trovai così proiettato ad affrontare importanti questioni riguardanti la gestione delle risorse umane spesso sottovalutate. Apprezzai le potenzialità della mia professione ed il ruolo sociale centrale che essa riveste nella società, quale mezzo di collegamento tra privati ed istituzioni pubbliche.

 

Ma la passione da sola non basta per affrontare e vincere le sfide quotidiane della mia attività professionale. Ritengo indispensabili anche altre caratteristiche, quali l’etica, il metodo, la costanza, l’organizzazione, la capacità di gestire le risorse umane e, tra esse, una si leva sopra le altre a rappresentare il modo con cui cerco di affrontare le questioni che mi vengono poste: faccio diventare miei i problemi dei condomini e con la giusta dose di impegno e di grinta, do il massimo per risolverli.

 

Per conoscere i servizi offerti dallo studio legale in  materia condominiale clicca su "servizi e prestazioni"

 

Foto studio Avvocato Gerardo PETRUCCI

INDIRIZZO

Avvocato Gerardo Petrucci

V.Le Ungheria,1 - 80059 Torre del Greco (Napoli). Per avere indicazioni stradali clicca qui

TELEFONO

Tel. e Fax.  08119530518

Cell. 3209306871

EMAIL

 

IL CREDO DEL LIBERO PROFESSIONISTA 

**********
"Non voglio essere un uomo comune, ho diritto d'essere non comune, se posso.
Cerco l'occasione per farmi avanti, non cerco la sicurezza.
Non voglio essere un cittadino sussidiato, umiliato ed intorpidito: sognare e costruire;
sbagliare e riuscire.
Mi rifiuto di cedere l'incentivo di una sovvenzione.
Preferisco i cimenti della vita ad un'esistenza assicurata;
l'emozione del successo all'insipida calma dell'utopia.
Non voglio dare la mia libertà in cambio di una beneficenza, nè
la mia dignità in cambio di un sussidio.
Ho diritto di pensare ed agire a mio modo, di godere i benefici
di quello che creo, di affrontare arditamente il mondo e dire:
ho fatto questo."
Dean Alfange

Con questo spirito, do il meglio di me
per affrontare tutte le problematiche giuridiche e normative rendendo al meglio per i miei clienti .
Provare per credere!

 

ORARIO ESTIVO 

 

CLICCA QUI